Il Barone Games

Il Barone Games

Il Barone Games Srl è un’azienda italiana che produce, pubblica, localizza, sperimenta e distribuisce giochi di ogni genere.

Questa casa editrice di giochi entra sul mercato nel 2012 e da quel momento cresce, allargandosi, fino a portare i suoi prodotti su ogni scaffale nazionale.

Questa è la versione breve. Quella formale, quella a cui potete fermarvi, se vi serve una descrizione sincera e puntuale.

La versione lunga è più difficile da da raccontare.

Per farlo dovremmo parlare di ragazzi che si riuniscono in calde serate romane, dopo giornate stancanti, e cercano un modo per rendere vive le proprie idee. Dovremmo parlare di dubbi, incertezze, di enormi difficoltà, di lunghissime file a sportelli, di inesplicabili tormenti burocratici e di altrettante giornate di disperazione. Dovremmo parlare di delusioni e guai, asperità e tradimenti, di tante, tante delusioni, e di un mare interminabile di errori.

Dovremmo farlo in italiano, perché è la lingua parlata dai protagonisti della nostra storia. Che sono degli orribili nerd, inutile negarlo. Dovremmo farlo anche in inglese, per farci capire anche dai nostri amici in tutto il mondo.

E dovremmo poi soffermarci su un mare di carta, su prototipi, su dadi lanciati per ogni dove, su libri e manuali letti e riletti, su carte cambiate a matita, su copertine, su miniature, su caffè presi a litri e su centinaia di storie, di immagini, di avventure, di emozioni, esplorate con passione e insistenza.

Consapevoli che ci voglia troppo, diamo un taglio professionale a questa pagina e riassumiamo così:

Il Barone Games Srl entra nel mercato sei anni fa, nella giungla dell’imprenditoria italiana, tirando padellate a destra e a manca, nel tentativo di guadagnare una fettina di spazio. Gli eroi che si lanciano in questa avventura non si perdono d’animo davanti ai mostri che incontrano sul proprio cammino. Draghi, vampiri, belve feroci, orribili mimic, e molte altre meschinità, si palesano dinnanzi ai nostri eroi, che saldi sui loro destrieri, forti delle loro spade di latta e delle loro armature di peltro, impavidi, affrontano ogni incontro casuale.

A volte vincono, a volte perdono. Ma sempre, sempre, raccolgono i loro sudati punti esperienza e ogni giorno d’avventura spostano i loro confini un po’ più in là, allargando il proprio regno.

La loro avventura ha un unico fine. Giocare e far giocare, divertirsi e divertire. E per quanto possa a volte essere molto difficile è anche terribilmente divertente e l’avventura è appena cominciata…

Fondatori

image3.png
Viviana De Simone
Fondatore e Ceo

Lettrice onnivora, cinefila, cinofila, gamer, nerd, appassionata di giochi di ruolo, giocatrice in senso
tragicamente trasversale, mangia continuamente, dorme pochissimo, Viviana sa quello che fa
(crede) e, purtroppo per il resto del mondo, si ostina a farlo (a caso). L’anima delirante del Barone.

valerio.png
Valerio De Simone
Fondatore e Project Manager

Department of Philosophy and Humanities Institute for Greek and Latin Languages and Literature.

Collaboratori

SelfieMaster-20180109-113033807.jpg
Silvia Diaferia

Animo artistico, solare, eclettica e sensibile alla bellezza, tanto da aver guadagnato i suoi amici i soprannomi “Pattumiera” e “Rutto Tonante”. Silvia ha sempre avuto una propensione per la pittura, tuttavia sceglie di diventare Graphic Designer suggestionata dallo stigma dell’artista morto di fame (non sapendo dello stretto parallelismo fra le due professioni da quel punto di vista). Combatte ogni giorno con la sua dipendenza da
videogiochi e serie tv, il conto delle sue vittorie è ancora molto basso.

foto_marco.jpg
Marco Fabbri

“1984 era già distopico abbastanza, senza che ci nascesse lui!” (George Orwell, piuttosto seccato) “È il nostro nemico naturale!” (comitato per la tutela della fotografia) “Un caso disperato” (la prof di educazione tecnica delle medie) “Marco…CHI?” (gli amici) “Fffffffffftttthhh!” (il gatto della mamma, piuttosto seccato) “IO NON SONO SUO PADRE!” (Darth Vader, piuttosto seccato) “…..mi […]

Phone: 335 6780688
00131 Roma RM
Via Acuto, 54